Lettura – ISTITUTO COMPRENSIVO "LORENZO LOTTO" – JESI

Home » Lettura

SERVIZI AMMINISTRATIVI

PON ISTRUZIONE – FSE

PON-FSE MODULI GIORNALISMO

PON INFRASTRUTTURE – FESR

OBBLIGO VACCINAZIONI

ISCRIZIONI ON LINE

Miur

SITI ISTITUZIONALI

Lettura

Idea centrale. La lettura di una storia costituisce un mezzo di comunicazione fra il mondo degli adulti e quello dei bambini-ragazzi; è un veicolo attraverso cui i figli possono accedere alla cultura dei genitori per costruire radici e cultura personali. È un luogo di scambio tra generazioni, classi sociali, territori e ambiti diversi. Attraverso la lettura di un libro, si costruiscono conoscenze, valori, desideri, ideali, scopi di vita.
I libri contengono le storie, le narrazioni ed aprono finestre verso il mondo esterno così come verso il sé profondo.

Il Progetto Lettura intende:
– Promuovere un atteggiamento positivo e di piacere nei confronti della lettura.
– Favorire l’avvicinamento affettivo ed emozionale del bambino al libro.
– Favorire nel bambino le competenze necessarie per realizzare un rapporto attivo, creativo e costruttivo con il libro.
– Educare all’ascolto e alla comunicazione con gli altri.
– Stimolare gli adulti, le famiglie e altre figure parentali ad assumere ruoli di modelli e supporto per lo sviluppo negli alunni di un atteggiamento positivo e consapevole verso la lettura.
– Far nascere e coltivare nei bambini il piacere per la lettura in quanto tale, superando la disaffezione crescente per la comunicazione orale e scritta (leggere può essere vissuto come “un bel passatempo”).
– Educare l’abitudine all’ascolto e alla comunicazione con gli altri.
– Favorire la conoscenza di sé, attraverso l’approccio ai vari generi letterari.
– Potenziare la capacità di analisi testuale.
– Motivare alla conversazione su letture comuni; stimolare ad esprimere i propri punti di vista, a considerare, accettare, rispettare opinioni differenti dalla propria.
– Favorire scambi d’idee.

A.s. 2016/17 – Attività e percorsi per la promozione della lettura 

1. Libriamoci (Giornate di lettura nelle scuole, dal 24 al 29 ottobre): Manifestazione che interessa gli istituti scolastici di ogni ordine e grado. Gli insegnanti organizzano una o più iniziative dedicate alla lettura ad alta voce. L’obiettivo è quello di far nascere e crescere nelle nuove generazioni la curiosità e l’amore per i libri recuperando la dimensione ricreativa e di piacere propria della lettura. Quest’esperienza permetterà ai bimbi e ai ragazzi di aprirsi all’immaginazione, di frequentare un testo le cui parole lette ad alta voce saranno capaci di portarlo in una dimensione nuova, affascinante e arricchente al contempo. Il Centro per il libro e la lettura, pur lasciando la massima autonomia agli insegnanti nella scelta delle opere da leggere, suggerisce alcune bibliografie sui temi proposti per l’attuale edizione, che sono: Legalità (tema principale); W. Shakespeare (IV centenario della morte); M. de Cervantes (IV centenario della morte); L. Ariosto (V centenario de ‘L’Orlando furioso’); R. Dahl (I centenario della nascita). Le coordinatrici hanno scelto come libri “Gli Sporcelli” e “Il GGG”, dello scrittore R. Dahl; il primo verrà letto nelle classi seconde, il secondo nelle quarte. Hanno inoltre scelto come lettore il sig. Frelli Gianfranco, direttore della suola teatrale “Petite Ecole” di Jesi, il quale entrerà nelle classi seconde e quarte della scuola Conti. Nelle classi terze i lettori esterni sono un gruppo di genitori che leggeranno ai bambini nella loro lingua madre (Progetto trasversale all’Intercultura).

2. LibriManifesti si pone come obiettivo principale la promozione del libro e della lettura tra i bambini. Per raggiungere questa finalità è necessaria la consapevolezza degli insegnanti e la complicità dei genitori che verranno coinvolti in un primo incontro organizzato per tutte le classi di ciascun Istituto Comprensivo iscritto al progetto. Durante questo incontro verrà presentata la struttura del percorso ed i criteri alla base della scelta dei libri. Il secondo obiettivo è la presentazione ai bambini dei Libri selezionati attraverso la lettura di passi, la narrazione delle storie, la conoscenza delle caratteristiche essenziali per ricercare e scegliere autonomamente quelle preferite. L’incontro si svolgerà singolarmente per ciascuna classe iscritta al progetto. Sono previste due diverse bibliografie: una rivolta alle classi II e III, l’altra rivolta alle classi IV e V. Il terzo obiettivo è la creazione dei Manifesti da parte dei bambini. I libri e le storie proposte, la discussione con gli insegnanti, il confronto con i genitori ed il lavoro con gli esperti dell’associazione saranno strumenti a disposizione dei bambini per portarli ad esprimere le loro idee attraverso il linguaggio visivo. LibriManifesti è un progetto integrato con le molteplici attività proposte alla città e agli Istituti Scolastici dall’associazione “la Strada di Achille” nel corso di tutto l’anno. In particolare, il percorso vedrà la sua naturale conclusione nel mese di aprile 2017, in occasione della terza Festa del Libro per Ragazzi organizzata in città. I manifesti realizzati nel corso dei laboratori verranno affissi in città e successivamente costituiranno il materiale di una mostra allestita all’interno della festa.

REGISTRO ELETTRONICO

PROGETTO FAMIGLIA FORTE

PROGETTO LEGALITA’

PNSD

CodeWeek 2016

PROGETTO P.I.P.P.I.

PROGETTO INTERCULTURA

SCUOLA AMICA UNICEF

PROGETTO COMENIUS

Iscriviti al blog tramite e-mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 42 altri iscritti